Modi di dire – Fumata bianca

Scritto da il 27 novembre 2019

L’espressione “fumata bianca” indica la buona riuscita di una trattativa, accolta con gioia dopo impaziente attesa. Il termine deriva dal modo di comunicare l’elezione di un nuovo Pontefice alla folla in attesa.

L’elezione del Papa viene decisa dai cardinali, riuniti in conclave, tramite una votazione segreta che richiede una maggioranza dei due terzi. I cardinali, durante tutto il conclave, non possono avere contatti con l’esterno, per questo motivo ad ogni scrutino, 4 ogni giorno, l’esito è comunicato ai fedeli che attendono all’esterno con una fumata bianca, se l’esito è positivo e quindi il Papa è stato eletto, o nera, se l’esito è negativo e bisogna attendere la successiva votazione.
Una curiosità, fino all’elezione di papa Giovanni Paolo I, la fumata si otteneva dalla combustione delle schede con l’aggiunta di paglia (attualmente, invece, si aggiunge alle schede una sostanza chimica). La stufa utilizzata per produrre la fumata è la stessa dal 1939.

Bruno Gaipa

Nato a Napoli. Conduttore radiofonico dal 2001. Giornalista pubblicista dal 2014.Dal 2012 a Radio Punto Nuovo. Ogni giorno, dalle 6:30 alle 10:00, anima il mattino degli ascoltatori e dalle 14 alle 15 è la voce de "Il Pomeriggio da Supereroi". Da studio, durante le partite dell'Avellino, è il filo diretto con i tifosi.
____________________________________
bruno@radiopuntonuovo.it
Bruno Gaipa

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi