A che punto è il viaggio del telescopio spaziale James Webb

Scritto da il 10 gennaio 2022

Il telescopio più grande e sofisticato mai progettato dispiega il suo schermo, servirà a proteggerlo dalle radiazioni

 

Notizie dallo Spazio è la rubrica dedicata alle notizie e alle curiosità dal cosmo svelate dagli esperti dell’Inaf – Osservatorio Astronomico di Capodimonte, in onda ogni sabato alle 12.25.

Nell’ultimo appuntamento , che ha visto ospite l’astronomo Enrico Cascone, abbiamo raccontato a che punto è il viaggio del telescopio spaziale James Webb. Partito il giorno di Natale dallo spazioporto di Arianespace a Kourou, nella Guiana Francese, si dirige verso il cosiddetto punto di Langrangiano 2 a 1,5 milioni di chilometri dalla Terra e promette di rivoluzionare le nostre conoscenze astronomiche.

Come ci ha raccontato Enrico Cascone,  pochi giorni fa è stata completata la procedura di dispiegamento dello schermo che serve a proteggere il telescopio vero e proprio dalla radiazione solare.
Schermo composto da cinque sottilissimi fogli di kapton che rendono possibile il funzionamento dei sofisticati strumenti del telescopio spaziale al sicuro dal calore irradiato dal sole.

James Webb è stato piegato come un origami per entrare nel muso dell’Ariane 5, e una volta lanciato si dispiega come un Transformer.
Questo implica un notevole numero di azioni interconnesse che, in caso di guasto, porterebbero a un telescopio non funzionante.
Finora più del 75% sono andate a buon fine.

In queste ore è stato completato anche il dispiegamento dello specchio principale in oro e berillio mentre il telescopio ha superato il milione di km percorsi dalla Terra. Il dispiegamento del telescopio spaziale  è praticamente terminato. Continuerà il suo viaggio per un paio di settimane verso la
sua destinazione finale, il punto Lagrangiano 2, dove impiegherà circa cinque mesi per raggiungere la piena operatività.

Quando si progetta un sistema complesso come lo JWST è buona norma compilare un elenco di elementi il cui malfunzionamento porterebbe a gravi conseguenze, e cercare di mantenere questo elenco il più ridotto possibile.

 

Come si può ridurre l’elenco e quali sono le procedure da rispettare?

 

Ascolta l’intervista a Enrico Cascone

 

Katia Manna

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi