Afragola, ritrovati due cadaveri sezionati in sacchi di plastica

Scritto da il 16 febbraio 2017

Due cadaveri sono stati rinvenuti interrati e rinchiusi in sacchi di plastica ad Afragola, nel Napoletano. La macabra scoperta, cui si è arrivati dopo una segnalazione, è stata fatta in Contrada Ferrarese.

I corpi sono di due pregiudicati scomparsi il 31 gennaio scorso da Afragola. Si tratta dei resti di Luigi Rusciano, 53 anni di Mugnano (Napoli), e di Luigi Ferrara, di 43, originario di Casoria (Napoli) considerati ras del contrabbando. Dei due si erano perse le tracce il 31 gennaio scorso. Erano a bordo di una Fiat Idea successivamente ritrovata sporca di sangue. La loro scomparsa era stata denunciata ai carabinieri.


Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi