Anche la Francia brucia, i canadair via da Napoli

Scritto da il 17 luglio 2017

I Canadair della flotta francese non sono stati mandati via da nessuno: il loro rientro in Francia si è reso necessario a seguito dell’innalzamento del livello di rischio incendi nel territorio francese. E’ quanto precisa il Dipartimento della Protezione civile, in riferimento alle dichiarazioni del sindaco di Ottaviano (Napoli), Luca Capasso. “Questo – si spiega in una nota – è il meccanismo di mutuo soccorso sul quale si basa l’attivazione del Meccanismo Europeo di Protezione civile: l’intervento di uomini e mezzi in un altro Paese tiene conto della primaria esigenza di coprire le necessità in patria”. Capasso, che è anche presidente della Comunità del Parco del Vesuvio, parlando oggi degli incendi che stanno colpendo duramente la zona ha affermato che “sono stati compiuti errori di valutazione come ad esempio aver mandato i canadair francesi indietro”.


Continua a leggere

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi