Animali e botti, i consigli di Enpa

Scritto da il 30 dicembre 2020

Per gli animali i fuochi di artificio sono fonte di paura e stress. Come fare per proteggerli?

Neanche la pandemia, il lockdown e tutte le limitazioni di movimento previste dal Dpcm potranno fermare l’uso dei “botti illegali”, stando ai sequestri di fuochi di questi giorni. Lo afferma l’Ente Nazionale Protezione Animali (Enpa) che ha stilato una serie di consigli per aiutare i nostri animali a vivere al meglio questo momento così traumatico per loro: il 45% dei cani, infatti, quando sente i fuochi di artificio mostra segni di paura, atteggiamenti di ansia, panico o fuga, ricorda l’associazione animalista.

Ne abbiamo parlato con il responsabile regionale di ENPA in Campania, Saverio Capriglione intervenuto ai microfoni di Radio Punto Nuovo, il quale ci ha dato alcuni consigli per gli animali domestici.

  1. non lasciare gli animali in spazi all’aperto ma tenerli in casa
  2. lasciare che si scelgano loro il riparo. Una cuccia oppure una piccola stanza
  3. fornirgli indumenti caldi nei quali si possano avvolgere
  4. attutire il rumore dei botti alzano il volume della TV o della radio
  5. non mostrarsi in ansia ma rilassati, loro percepiscono le nostre emozioni
  6. se c’è il rischio di fuga, meglio mettergli un microchip o un collare con una medaglina che riporti il vostro numero di telefono

Capriglione ha anche sottolineato come i botti di capodanno rappresentino un pericolo anche e soprattutto per la fauna selvatica e gli animali randagi. Tanti sono gli esemplari feriti o addirittura morti ogni anno a causa dei botti. Per non dimenticare i danni causati all’ambiente.

credits photo pixabay.com (creative commonse)

 

Ascolta cosa ci ha raccontato Saverio Capriglione

 

 

 

Katia Manna

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi