Avellino, Braglia: “Siamo in emergenza, faremo l’impossibile per vincere”

Scritto da il 28 novembre 2020

“La situazione non è facile, ci portiamo dietro questa cosa del covid, abbiamo dei problemi e dobbiamo sopperire con altre qualità: non cerco alibi, però adesso saranno importantissime le qualità caratteriali. Dopo quasi venti giorni senza giocare ci sono tante incognite, speriamo non ci siano brutte sorprese. La cosa che deve prevalere è la voglia di ‘normalità’ e tornare a giocare potrebbe servire in tal senso. Abbiamo tante partite di qui alla sosta e dobbiamo fare di tutto per fare risultati importanti e restare aggrappati al carro delle migliori”, così Piero Braglia alla vigilia della sfida casalinga contro il Catania.

Il tecnico biancoverde aggiunge: “La Ternana è la squadra che gioca meglio in questo momento, hanno fatto tutte le gare con la rosa al completo, sono stati fortunati, noi invece siamo stati costantemente dentro al problema. La nostra società ha fatto tutto quello che si deve e i nostri ragazzi non sono stupidi, si sono sempre comportati bene, quindi colpe non ce ne sono. E’ soprattutto questione di fortuna. Rizzo e Silvestri li abbiamo recuperati, Bruzzo non è al meglio. Prendiamo atto del regolamento che ci impone di giocare tante partite di fila, mi auguro che il vento giri un po’ per noi, e che magari si livelli il campionato anche dal punto di vista della buona sorte. Il Catania è squadra quadrata, ma dobbiamo fare l’impossibile per fare risultato”.

Dino Manganiello

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi