Avellino, Bucaro: “Aggressivi, alla Zeman, ma ho il problema under”

Scritto da il 7 dicembre 2018

I sardi sono gente tosta e il Budoni è squadra organizzata, bisognerà approcciare in modo giusto la partita, bisognerà non mollare mai, avere gli occhi della tigre ed essere aggressivi, propositivi, possiamo dire seguendo quella che era una certa filosofia di Zeman. Tutto ciò perché abbiamo una squadra forte e bisogna far pesare questa cosa sul terreno di gioco. Ci sarà anche vento forte, loro ci sono abituati, noi dovremo fare attenzione anche a questo fattore. Ho dato dei concetti alla squadra, ma per ora proponiamo più o meno tatticamente quello fatto finora. L’under da mettere in campo al posto di Parisi? Potrebbe essere necessario mettere due under ‘nuovi’, regolamento alla mano, possibile la novità anche tra i pali con Pizzella. Vedremo”, così il neo allenatore dell’Avellino, Giovanni Bucaro, in vista della trasferta di Budoni, la prima in terra sarda, che domenica segnerà il suo esordio-bis sulla panchina biancoverde.

Il tecnico aggiunge: “Stiamo lavorando molto sulle palle inattive, che sono importantissime, in qualsiasi categoria. Per quanto riguarda il mercato, parlo solo di Da Dalt: è duttile, può essere utilizzato in vari ruoli, ma la cosa importante è che da questo mercato deve arrivare gente forte, elementi migliori di quelli che abbiamo. Così si fa il passo in avanti. Ho trovato un gruppo che ha reagito allo scoramento iniziale”.

Intanto è in dubbio la convocazione di Capitanio, influenzato. Sarà della comitiva invece il giovane  attaccante Pisano.


Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi