Avellino, Bucaro: “Guai pensare di aver già vinto, servirà la spinta del pubblico”

Scritto da il 12 aprile 2019

Affrontiamo una squadra che all’andata soprattutto in attacco ci mise in difficoltà, allenata bene e che ha delle qualità. Veniamo da una settimana particolare, con elogi ed entusiasmo. Una settimana nel corso della quale abbiamo anche speso molte energie, soprattutto nervose. Tirando le somme bisogna stare attenti: serve dare il 101%, guai abbassare la guardia, è necessario approcciare bene il match ed evitare di prendere l’impegno sottogamba altrimenti può diventare complicata. Ben venga l’entusiasmo ma non abbiamo fatto nulla, non abbiamo raggiunto l’obiettivo e purtroppo non dipende solo da noi”, così Giovanni Bucaro a due giorni dalla sfida casalinga contro il Budoni e dall’ennesimo duello a distanza con la capolista Lanusei.

Il tecnico biancoverde aggiunge: “Anche a Trastevere il nostro pubblico, quando siamo stati messi un po’ in difficoltà dall’avversario, ci ha dato una grande mano, con il risultato di moltiplicare le energie di chi era in campo. Servirà anche domenica il loro supporto. Abbiamo qualche assenza, qualcosa dobbiamo stravolgere ma troveremo la migliore soluzione. La corsa al primato? Non siamo fuori, la matematica dice questo e noi continueremo a fare il nostro. Sotto l’aspetto mentale da Cassino in poi siamo cambiati parecchio”.

Per quanto riguarda la probabile formazione, fuori Morero e Parisi per squalifica, perde quota l’ipotesi Omohnria titolare. Ed allora si potrebbe vedere Dionisi terzino, Capitanio centrale dietro mentre davanti potrebbe giocare Mentana, con De Vena. Fatalmente Sforzini ed Alfageme in panca (“l’argentino ha mancato qualche gol ma può capitare, e poi fa tanto lavoro sporco e può arrivare stanco davanti alla posta avversaria”, commenta Bucaro). Pepe non è al top ma sarà in panchina.

Dino Manganiello

Nato ad Avellino nel 1965. Giornalista dal 1994, professionista dal 1998. In carriera, con la qualifica di inviato per testate nazionali, decine di campionati di serie A, ma anche Europa League, Champions, ed al seguito della Nazionale italiana tre Europei (Portogallo 2004, Austria-Svizzera 2008 e Polonia-Ucraina 2012) e due Mondiali (quello trionfale in Germania nel 2006 e Sudafrica 2010).
Radiocronista ufficiale e autore a Radio Punto Nuovo dal 2013.
____________________________________
dino@radiopuntonuovo.it
Dino Manganiello

Continua a leggere

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi