Avellino, Capuano: “Siamo in emergenza ma lotteremo senza tregua”

Scritto da il 11 gennaio 2020

“Il nostro avversario di domani non ha un nome altisonante ma è reduce da un momento positivo ed è difficile da affrontare perché attua un gioco rapido ed offensivo, davanti sono delle schegge, è una squadra forte non perché ha grandi giocatori ma piuttosto organizzazione ed impostazione tattica. In più c’è stata questa pausa lunga che complica un po’ le cose e siamo in piena emergenza soprattutto in alcuni settori del campo. Ma faremo di necessità virtù, come sempre, senza appellarci ad alibi di sorta”, così Ezio Capuano alla vigilia del match casalingo contro la Vibonese.
Il tecnico biancoverde aggiunge: “Vista l’emergenza, lavoreremo sull’avversario, cercheremo di ‘imbruttirli’, di inaridire i meccanismi del loro gioco. I miei ragazzi, quelli che ho a disposizione, stanno bene, sono tornati dalle vacanze in buona condizione, quindi nonostante tutto saremo il solito Avellino, che lotta su ogni pallone, senza tregua. Qualcuno sarà costretto a giocare fuori ruolo, e purtroppo avremo difficoltà a cambiare eventualmente la gara in corso d’opera. Bertolo? Lo abbiamo inserito grazie alla ferma volontà del calciatore, che ringrazio. Non può essere convocato, ma sarà carico per la prossima gara. In generale, è sempre difficile fare l’allenatore”.

Assenti per squalifica Morero, Laezza ed Alfageme. Non convocati Bertolo, Abibi e Palmisano.

Dino Manganiello

Continua a leggere

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi