Avellino Catania 1-2

Scritto da il 29 novembre 2020

Seconda sconfitta in casa per l’Avellino. Due punti in 4 gare. Il ritorno in campo per i lupi è amaro.
Flessione per la squadra di Braglia che lascia passare il Catania al Partenio Lombardi per 2-1.
I gol tutti nel secondo tempo: al 5′ autorete di Miceli per il vantaggio degli etnei, al 22′ il raddoppio degli ospiti con Pecorino. Nel finale, al 90′ bello quanto inutile il gol di Maniero ( il suo terzo personale in campionato).
Ora i lupi hanno due trasferte in 4 giorni per l’immediato riscatto: mercoledì il recupero contro il Potenza, domenica prossima in Puglia contro la Virtus.

IL TABELLINO

AVELLINO (3-4-3): Leoni; Dossena, Miceli, Nikolic; Ciancio, De Francesco, M. Silvestri (9′ st Rizzo), Burgio (21′ st Tito); Fella, Bernardotto, Santaniello (21′ st Maniero). A disp.: Pizzella, Mariconda, Bruzzo. All.: Braglia.

CATANIA (3-5-2): Confente; T. Silvestri, Claiton, Zanchi; Calapai (29′ st Albertini), Maldonado (43′ st Noce), Rosaia (19′ st Biondi), Welbeck, Pinto; Pecorino (43′ st Piovanello), Reginaldo (29′ st Sarao). A disp.: Santurro, Della Valle, Vrikkis, Manneh, Emmausso, Panebianco. All.: Cristaldi (Raffaele squalificato).

ARBITRO: Feliciani di Teramo.

Guardalinee: Ceccon-Cataldo.

Quarto uomo: Catanoso.

MARCATORE: 5′ st (aut.) Miceli, 22′ st Pecorino, 44′ st Maniero.

NOTE: gara a porte chiuse. Osservato un minuto di raccoglimento in memoria di Diego Armando Maradona. Ammoniti: Calapai, Miceli, Ciancio, Braglia, Dossena, Maldonado. Angoli: 6-3 per l’Avellino. Recupero tempo: pt 2′, st 4′.

 

Bruno Gaipa

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi