Avellino Catanzaro 0-0

Scritto da il 30 settembre 2021

Quinto pareggio per l’Avellino in sei partite. che impatta 0-0 contro il Catanzaro.

Per la formazione di Braglia una traversa di D’Angelo a rappresentare l’ennesimo legno di stagione. Ma ancora una volta prodigioso intervento tra i pali dell’estremo difensore Forte.

Otto punti per entrambe. Frutto per irpini e calabresi di 5 pareggi ed una sola vittoria.

AVELLINO (3-4-2-1)

Forte; Ciancio, Dossena, Bove; Rizzo, D’Angelo (43’ st Matera), Aloi, Mignanelli (32’ st Tito); Mastalli (32’ st De Francesco), Carriero, Maniero (43’ st Gagliano). A disp: Pane, Sbraga, Messina. Allenatore: Piero Braglia.

CATANZARO (3-5-2)

Branduani; Scogliamillo, Fazio, Martinelli; Bearzotti (29’ st Risolo), Verna, Welbeck (32’ st De Santis), Vandeputte, Porcino (29’ st Tentardini); Vazquez (22’ st Carlini), Cianci (32’ st Curiale). A disp: Nocchi, Romagnoli, Bombagi, Monterisi, Cinelli, Ortisi, Gatti. Allenatore: Antonio Calabro.

MARCATORI:

ARBITRO: Sig. Paride Tremolada della sezione di Monza.

ASSISTENTI: Sigg. Luca Dicosta della sezione di Novara e Lorenzo Poma della sezione di Trapani.

QUARTO UOMO: Sig. Claudio Petrella della sezione di Viterbo.

AMMONITI: 33’ pt Porcino, 39’ pt Carriero, 43’ pt Welbeck, 19’ st Bove, 44’ st Aloi, 44’ st Tito.

ESPULSI:

NOTE: Campo di gioco in erba sintetica. Serata piacevole. 6’ pt ammonito mister Piero Braglia. Spettatori: 2959 (1310 abbonamenti e 1649 biglietti). Recupero: 2’ pt, 4’ st.

Bruno Gaipa

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi