Avellino, Ignoffo: “A Pagani con rabbia e le due punte, poi penserò al futuro”

Scritto da il 12 ottobre 2019

“Ho sempre vissuto e lavorato alla giornata, sono concentrato sulla prossima gara e per quanto riguarda il futuro vedremo dopo questo match. Di sicuro non mi sono mai pentito di venire qui. Per me questa resta un’opportunità importante, non è cambiato nulla. Con la dirigenza ci siamo incontrati un paio di volte e ci è stata data fiducia oltre a spronarci a fare meglio. Guardando le prestazioni potevamo avere qualche punto in più, quindi potevamo fare meglio, ma abbiamo vissuto questa settimana come le altre. Ho notato piuttosto un po’ di nervosismo nei ragazzi e questo non mi dispiace”, così Giovanni Ignoffo alla vigilia della trasferta di Pagani.

Il tecnico biancoverde aggiunge: “Avendo tutte le punte a disposizione posso anche pensare al 3-5-2, ovvio che questo modulo impone delle scelte sulle corsie esterne. La squadra intanto è concentrata sulle cose di campo, a noi non importa cosa succede fuori. La Paganese sta facendo molto bene, è squadra solida, è la rivelazione di questa fase del campionato e gli vanno fatti i complimenti. Però le cose possono cambiare in un attimo. Domani mi aspetto lucidità e la giusta rabbia, che significa voglia di far punti e recuperare serenità. In questo momento di difficoltà abbiamo ancora più bisogno dell’apporto del pubblico”.

Dino Manganiello

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi