Cene gratis per conoscere il “pesce povero”

Scritto da il 26 novembre 2019

Si chiama Bluefish 19 l’iniziativa dell’Area Marina Protetta Punta Campanella finanziata dalla Regione Campania in collaborazione con Slow Food per promuovere il pescato locale.

 

Cene gratis per conoscere il “pesce povero”.

Mercoledì 27 e giovedì 28 novembre happy hour, aperitivi e cene, tutti appuntamenti completamente gratuiti, in 20 ristoranti dell’intero territorio regionale.

Come ci ha raccontato il direttore dell’Area Marina Protetta Punta Campanella Antonino Miccio,  l’obiettivo delle due giornate è far conoscere ai consumatori le specie ittiche eccedenti, il cosiddetto “pesce povero” e imparare così a riconoscere quei prodotti della pesca che siano a kilometro zero, più economici, evitando di acquistare pesci sotto taglia e prediligendo il pescato locale, così da aiutare anche i pescatori che vivono un periodo di difficoltà.

Come si legge sul sito ufficiale Slow Food, nel corso della degustazione guidata, gli ospiti potranno incontrare gli esperti dell’Area Marina Protetta Punta Campanella, i quali forniranno informazioni su come riconoscere e apprezzare i prodotti della pesca campana e i referenti territoriali e regionali di Slow Food con cui discutere di sostenibilità ambientale e di riduzione del consumo di plastica.

I comuni del Napoletano coinvolti nell’evento sono: Napoli, Massa Lubrense, Somma Vesuviana, Sant’Antonio Abate e Giugliano in Campania. Nel beneventano: Benevento, Airola, Morcone, San Giorgio del Sannio, Castelvenere. Nell’avellinese: Nusco, Sperone, Grottaminarda, Montoro, Ariano Irpino. Anche Caserta ospiterà una degustazione.

Ascolta l’intervista a Antonino Miccio

 

Katia Manna

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi