Camorra: latitante preso in Francia, era diventato uno chef

Scritto da il 3 maggio 2022

Era diventato un noto chef sulla Costa Azzurra un latitante ritenuto vicino al clan Mallardo. L’ uomo, Antonio Cuozzo Nasti , 56 anni, di Giugliano (Napoli) è stato arrestato all’ alba nei pressi di Cannes dai carabinieri, che hanno operato in collaborazione con la Polizia francese ed il Servizio di Cooperazione internazionale di Polizia.

I militari lo hanno bloccato in un appartamento dive viveva da solo. Il 56 enne non ha opposto resistenza.
Ricercato dal 2014 , dovendo scontare una pena di 16 anni per rapina, ricettazione e porto abusivo di armi, Cuozzo Nasti lavorava in un albergo della Costa Azzurra e si era affermato come chef.
Nei suo confronti è stata avviata la procedura di estradizione.

Laura De Gisi

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi