Campania da scoprire: il Museo Campano di Capua

Scritto da il 10 gennaio 2022

“La femminilità dipinta – grazia carnale ed estasi mistica”, la mostra dedicata alla centralità della figura femminile nell’arte

Ogni venerdì alle 12.25 su Radio Punto Nuovo c’è Campania da scoprire, la rubrica dedicata ai luoghi da scoprire e da visitare.

Nell’ultimo appuntamento è stata ospite la Guida Turistica Rosanna Palmieri che ha scelto di portare “virtualmente” gli ascoltatori al Museo Provinciale Campano di Capua. Fondato nella seconda metà dell”800, è considerato il museo più significativo della civiltà italica della Campania.

Un museo di grande interesse che in questi giorni ospita anche una mostra: “La femminilità dipinta – grazia carnale ed estasi mistica” a cura di Vincenzo De Luca, quadri e sculture dalla collezione della Fondazione De Chiara De Maio. Un percorso espositivo, ci racconta Rosanna Palmieri, che ha l’obiettivo di narrare la centralità della figura femminile anche quando iconograficamente si presenta defilata all’interno dell’opera.

Il Museo vanta anche diverse collezioni, tra cui la collezione delle Matres Matutae, una serie di sculture arcaiche risalenti ad un periodo che vanno dal sesto al secondo secolo avanti Cristo. Rappresentano un unicum a livello mondiale, ricorda la Palmieri perché facevano parte di un tempio dedicato alla fecondità.

 

 

ASCOLTA L’INTERVISTA 

 

 

Katia Manna

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi