Campania da scoprire: “il sentiero degli Dei”

Scritto da il 15 novembre 2019

Nell’appuntamento settimanale con la “Campania da scoprire”, ogni venerdì alle 18.45 abbiamo parlato del Sentiero degli Dei.

Un percorso paesaggistico di rara bellezza che abbiamo visitato “virtualmente” con la Guida Turistica, Escursionistica e Ambientale Giuseppe Langella che ce lo racconta così:

Il nome di questo itinerario annuncia meraviglie e i luoghi attraversati mantengono la promessa. Questa passeggiata si svolge su un percorso da secoli utilizzato dalle popolazioni locali come via di comunicazione. Prima dell’apertura della carrozzabile tra Agerola e Amalfi, sentieri e mulattiere erano le uniche vie di comunicazione tra i centri abitati di queste aspre montagne.

 Il Sentiero degli Dei è probabilmente il più noto tra i percorsi del parco Regionale dei Monti Lattari e la sua fama è assolutamente meritata, in quanto in un solo itinerario sono contenute valenze storico-architettoniche e naturalistiche, dalla geologia alla botanica.

Partendo da Bomerano (frazione di Agerola) si raggiunge Positano attraversando una incredibile successione di pareti e grotte, terrazzamenti coltivati e ruderi di antiche abitazioni, tratti boscosi e belvedere sospesi sulla costa.

Il percorso è molto ampio e curato, sempre ben marcato con segnavia e cartelli e il bassissimo dislivello fa sì che chiunque possa godere a pieno di uno dei luoghi più belli del parco. Solo il tratto finale, la discesa da Nocelle a Positano, richiede un minimo di cautela, in quanto i 1700 gradini vanno affrontati con calma per non avere poi fastidi muscolari o vesciche.

Per tutte le altre informazioni e i consigli per percorrere il Sentiero degli Dei ascolta

 

 

Katia Manna

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi