Campania da scoprire: l’arte diventa solidale

Scritto da il 11 marzo 2022

Un nuovo ciclo di appuntamenti per scoprire alcuni dei luoghi più belli di Napoli e dintorni per sostenere l’assistenza medica domiciliare gratuita che la Fondazione ANT da 40 anni offre ai malati oncologici.

Campania da scoprire: l’arte diventa solidale

Torna l’iniziativa “Arte, cultura e solidarietà” organizzata dalla Fondazione ANT per conoscere alcuni itinerari di Napoli e dintorni e al contempo sostenere le équipe sanitarie della Fondazione ANT, che portano cure e assistenza medico-specialistica a casa dei sofferenti di tumore.

A parlarne in diretta a Radio Punto Nuovo la guida Olga Centanni intervenuta nel corso della rubrica Campania da scoprire.

Grazie al sostegno dei gruppi di guide turistiche della Regione Campania Quo Vadis e Guida Turistica, Fondazione ANT propone una serie di passeggiate e visite guidate “solidali” per curiosi, appassionati e turisti, adatte a tutta la famiglia. Un modo diverso per contribuire a portare avanti la mission di ANT: portare assistenza domiciliare gratuita a sempre più famiglie.

Nel corso di quest’ultimo anno così complicato medici, infermieri e psicologi ANT hanno sempre garantito continuità all’assistenza che portano ogni giorno – gratuitamente e in sicurezza – nelle case di oltre 3.000 persone in oltre 30 province italiane da Nord a Sud, comprese Napoli e Caserta.

Olga Centanni ci ha parlato del primo appuntamento, previsto per domani 12 marzo alle 16 (partenza da Piazza del Plebiscito) con l’itinerario “Passeggiata insolita ma non troppo”.

“Una passeggiata nel cuore monumentale della città, dal Maschio Angioino alla Chiesa di San Francesco di Paola fino a percorrere  i vicoli dei quartieri spagnoli per conoscere i nuovi fermenti della street art. E per finire anche un momento di degustazione e socialità nella Galleria Umberto di Napoli”.

Gli altri appuntameni della rassegna:

Il 20 marzo alle 10.30 da Piazza del Plebiscito a Napoli parte “Vox Populi, Vox Regis”, un itinerario unico ed esclusivo realizzato dalla guida turistica e youtuber Luca del Vaglio con Quo Vadis,.Uno straordinario tour tutto da “ascoltare” che vedrà protagoniste le statue di Napoli che con la loro voce racconteranno la storia della città.

Il 27 marzo alle 10.15 appuntamento, invece, a Pozzuoli con il sito archeologico del Rione Terra. Scoperto solo di recente, racconta attraverso varie stratificazione l’antica Puteoli romana in uno scenario unico, abbracciato dal panorama dei campi flegrei. L’appuntamento è realizzato grazie al sostegno di QuoVadis e Turismo e servizi srl.

Il contributo minimo per partecipare alle visite guidate è di 10 €, per bambini e ragazzi dai 7 ai 15 anni 5 € (salvo eventuali biglietti di ingresso), e il ricavato andrà a sostenere interamente le attività di assistenza domiciliare gratuite di ANT per i malati oncologici e le loro famiglie.

Si può prenotare chiamando alla delegazione ANT di Napoli ai numeri:
081 6338318 | 348 3150325 | 3471163729

 

ASCOLTA L’INTERVSTA A OLGA CENTANNI

 

Katia Manna

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi