Campania Wine, i consorzi della Campania uniti nel segno della tutela del vino

Scritto da il 23 maggio 2022

La Campania che ama la Campania. E’ questo lo slogan che meglio rappresenta la prima edizione del Campania Wine. Un incontro tra produttori di vino e consumatori voluto ed organizzato da tutti i consorzi di tutela dei vini della Campania.

Stiamo raccontando questa due giorni piena di sinergie e vitalità tra masterclass, degustazioni, premiazioni, l’eccellenza della produzione campana è in campo in una cornice bellissima: Palazzo Reale a Napoli. Centocinquanta cantine unite da un solo obiettivo : dare voce alla storia , alla cultura e alla tradizione di una regione che ha un rapporto millenario con il vino (portato dai greci e molto probabilmente dai fenici).

Complimenti ai presidenti dei consorzi che come un dream team hanno creato una bellissima sinergia senza protagonismi ma con l’unico e comune intento di crescere come squadra: Ciro Giordano (Consorzio tutela vini Vesuvio); Cesare Avenia (Vitica – Consorzio tutela vini Caserta); Teresa Bruno (Consorzio tutela vini d’Irpinia); Libero Rillo (Sannio consorzio tutela vini); Andrea Ferraioli (Consorzio tutela vini vita salernum vites)
Presente anche il food in rappresentanza del quale c’è Cristina Leardi, presidente del Consorzio di Tutela Del Pomodoro del Piennolo del Vesuvio


Particolare menzione per Nicola Matarazzo che ha avuto la brillante idea di lanciare e sostenere questa sfida che l’Europa ha avallato ed incoraggiato e spinto finanziandola con il programma Medways_Eu

 

 

 

Bruno Gaipa

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi