Caos Avellino: Circelli punta i piedi, Izzo a un passo dall’addio

Scritto da il 10 febbraio 2020

Caos societario, la situazione precipita. Poco fa il presidente Luigi Izzo ha inoltrato un altro comunicato. Questo il testo.

“In seguito alle innumerevoli richieste a mezzo pec e l’infruttuoso incontro del giorno 6.02.20 avuto tra i consulenti, nella giornata di ieri è stata inviata l’ennesima comunicazione a mezzo PEC ove si concedeva una ulteriore proroga, con scadenza alle ore 9.00 di stamani, affinchè venissero inviati i documenti amministrativi e contabili, analiticamente elencati, necessari per il trasferimento del pacchetto societario. Tra l’altro non è stata data nemmeno evidenza, come richiesto anche nell’interesse dei nuovi soci, dei pagamenti riguardanti la rata di acquisto e il debito tributario. Stando così le cose i soci Luigi Izzo, Sabatino Autorino e Renato De Lucia si trovano nell’impossibilità di dare seguito alla sottoscrizione del passaggio delle quote. La condotta assunta dall’amministratore si manifesta contraria alle buone e inderogabili regole imprenditoriali, ragion per cui è stato conferito mandato ai nostri legali per ogni opportuna tutela”.

Da parte sua, Nicola Circelli lascia intanto trapelare di aver inviato una pec chiedendo ad Izzo le modalità per il saldo e che anche stamani è rimasto in attesa di una risposta, sottolineando che comunque, non c’è stato alcun incontro per raggiungere un accordo, il che rendeva inutile l’appuntamento dal notaio Di Lorenzo, a San Gennaro Vesuviano (Na).
In attesa di sviluppi, anche i due possibili soci di Luigi Izzo, D’Agostino e Marinelli.

Dino Manganiello

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi