Capodanno in Campania, meno feriti ma troppi spari

Scritto da il 1 gennaio 2021

Una donna ferita da un proiettile alla testa (per fortuna non è in gravi condizioni) a Mugnano di Napoli, altre sette persone rimaste ferite in provincia di Napoli: più lieve il bilancio dei feriti per i botti e le esplosioni di capodanno in Campania, ma in tutta la regione gli inviti e i divieti imposti dai sindaci sono stati ignorati: serie le condizioni di un 16 rimasto ferito a Solofra, in provincia di Avellino: rischia di perdere l’uso di una mano ed è ricoverato all’ospedale Pellegrini di Napoli. In fiamme un deposito agricolo alla periferia di Benevento. Primo nato in Campania a Nocera Inferiore: è venuto alla luce pochi istanti dopo la mezzanotte in una casa di cura privata.

Gaetano Amato
Latest posts by Gaetano Amato (see all)

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi