Cardarelli, troppi sanitari in congedo. Aperta un’inchiesta

Scritto da il 18 marzo 2020

La Procura di Napoli ha aperto un’inchiesta sui 249 sanitari dell’Ospedale Cardarelli che, in piena emergenza Coronavirus, risulterebbero in congedo per malattia. I magistrati ipotizzano i reati di truffa aggravata ai danni dello Stato e interruzione di pubblico servizio. La direzione strategica dell’Azienda Ospedaliera Antonio Cardarelli, dopo aver visionato i documenti, prende decisa posizione: “I numeri, certificati e verificabili, riferiscono di un organico di 739 medici dei quali 276 impegnati nel Dipartimento di Emergenza Urgenza Dea. “Al fine di tutelare l’immagine dell’Azienda ospedaliera, dei dipendenti (medici e non) che con dedizione e coraggio sono a lavoro la direzione strategica si riserva di agire nelle opportune sedi contro chiunque diffonderà notizie non verificate e non corrispondenti a verità”, annuncia la direzione strategica.


Continua a leggere

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi