Che ci salta in menta: conosciamo Contrada Mito

Scritto da il 11 luglio 2022

“Che ci salta in menta?” manifestazione nuscana organizzata dalla Pro loco Nusco che prima della pandemia da Covid-19 rappresentava un appuntamento estivo fisso.. Dopo lo stop forzato quest’anno la kermesse si svolgerà il 16 luglio 2022 e avrà come protagonista indiscussa la menta, pianta dal profumo intenso e dal sapore unico. Aggiunta con gusto e sobrietà in tante pietanze, dai pizzilli ai cicalucculi, sapientemente lavorati dalle mani magiche delle massaie locali, la menta si caratterizza come prodotto tipico locale, che la Pro Loco cittadina vuole valorizzare e diffondere.

Come ogni anno la festa avrà più momenti di intrattenimento, dalla mattina fino alla sera e allieterà la giornata di grandi e piccini. Momento clou della manifestazione ‘Il Pizzillo Lab’ con chef Mirko Ronzoni. L’evento è organizzato dalla Pro Loco di Nusco in collaborazione con l’Agenzia Generali Avellino Italia.  L’edizione 2022 vedrà anche il nostro conivolgimento. Noi di Radio Punto Nuovo infatti saremo lì sabato con i nostri speakers e con la nostra regìa mobile per raccontare l’evento live

Tra i partner dell’evento, la Cantine Mito . Abbiamo intervistato il responsabile della cantina Charly Annes
RIASCOLTA DA QUI L’INTERVISTA

 

CANTINE MITO 
La Campania è una regione importante per la produzione di prodotti eno-gastronomici . Formaggi, Salumi, Olii, Pesce, Vino.

25.000 ettari di vigna sono piantate in Campania, dove sono prodotti circa 1.7 million di ettolitri di vino all anno.

Il vino nella Campania è una tradizione molta antiqua, rica di 2000 anni: ebbe inizio nell’epoca romana, ma iniziò con l’arrivo degli Antichi Greci. I greci furono i primi a coltivare i semi della vitis vinifera come: Aglianico, Greco, Fiano, Falanghina, Biancolella e Piedirosso sono di origine greca. Il nome “Aglianico” sembra derivi dal termine Ellenico, cioè “dalla Grecia”.

La Campania è un territorio molto diverso, con caratteristiche pedoclimatiche ampie : Le terrazze delle Costiere Amalfitane e Sorrentine, I Terreni volcanici del Vesuvio, il Cilento con la sua costa e il suo introterra, la diversita del territorio del Beneventano, e l’area montagnosa irpina.

Per rispondere a questa diersita, la Campania conta piu di 100 vitigni autoctoni.

La Campania, el e sue 5 province (Napoli, Caserta, Salerno, Benevento , ed Avellino) produce 4 DOCG, 15 DOC, e 10 IGT. In Irpinia la produzione di vino è uno dei maggiori attori dell’economia Irpina : ci sono la produzione di 3 DOCG (TAurasi, Fiano di Avellino, Greco di Tufo, e una DOC IRPINIA.

Nel Irpinia stessa essiste una grande variabilita di terreni : dalle zone argilose sabbiose ricche di Zolfo di Tufo, verso le territorio argilo calcare di Taurasi. L’irpinia è attravsersata delle catene montuose de lPartenio e del Terminio, i vigneti sono situati tra i 300 e i 1800metri sopra il livello del mare. Il Clima è essenzialmente continentale, caraterizzato da inverni rigidi, piovosi, estate freschi.

Questo clima continentale è favorevole alla produzione id uva di grande qualita, grazie anche a un escursione termica molto ampia, che permette ai vitigni a bacca nera di avere piu colore e struttura, e di conservare freschezza e mineralita sui vitigni a bacca bianca.

La Cantine Mito è un azienda vinicola a Nusco, in Alta Irpinia, nata dall unione di due famiglie nel 2013 : La Famiglia Palmieri e Della Vecchia.

I due fratelli Gerardo e Soccorso Palmieri, insieme all Architetto Michelle della Vecchia, hanno scelto dall inizio l’enologo consulente di fama internazione Riccardo Cotarella per curare la produzione del vino.

La cantina Mito, nonostanta la sua giovane eta ha una sua storia molto lunga.

Al centro della storia due appezzamenti di terreno e due famiglie. I Palmieri e i DellaVecchia condividevano gioie e fatiche del lavoro agricolo. Germogliava un rapporto di reciproco aiuto denso di un sentimento di affetto fraterno. Le tavolate e le feste dei raccolti univano le due famiglie, che stagione dopo stagione diventavano sempre più affiatate.

 

 

Bruno Gaipa

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi