Comunali a Napoli, il Tar boccia le liste di Maresca

Scritto da il 13 settembre 2021

A poche settimane dal voto, arriva un duro colpo per Catello Maresca, candidato sindaco al comune di Napoli, sostenuto dal centrodestra. Il Tar della Campania ha bocciato il ricorso delle due liste civiche “Catello Maresca” e “Catello Maresca sindaco”. Confermata anche l’esclusione della lista “Prima Napoli” che rappresenta la Lega. Respinti inoltre gli animalisti del “Movimento quattro zampe”. Adesso l’ultima speranza per gli esclusi è il Consiglio di Stato. “Una decisione politica che sancisce la morte della democrazia” commenta l’ex magistrato. Accolto invece il ricorso per la lista “Alessandra Clemente sindaco” dell’ex assessore dell’amministrazione de Magistris.


Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi