Covid in Campania: 965 casi. De Luca: “D’accordo col Governo, ma più controlli”

Scritto da il 24 novembre 2021

Risale l’indice del contagio da Covid in Campania, in diminuzione l’occupazione delle terapie intensive (da 22 a 21 i posti letto occupati) ma crescono i ricoverati nei reparti di degenza ordinaria (312, più dieci unità rispetto al dato precedente) mentre altre 5 sono le vittime (4 nelle ultime 48 ore e 1in precedenza ma registrata ieri). Sono i dati del bollettino dell’Unità di crisi della Regione. Sono 965 i positivi del giorno su 31.981 test per un tasso del 3,01% rispetto al 2,2% di ieri.

“Nel corso dell’incontro di oggi con il Governo abbiamo confermato la piena condivisione delle misure anti Covid che puntano a contrastare il diffondersi del contagio. Occorre separare nettamente la posizione di chi si è vaccinato da chi non lo ha fatto e da chi non intende vaccinarsi. Ma occorre anche e soprattutto evitare di vanificare l’effetto di tali misure; quindi abbiamo chiesto che venga predisposto contestualmente un piano straordinario di controlli da parte delle forze dell’ordine, per garantire la piena osservanza delle disposizioni di legge, prevedendo sanzioni fino a mille euro” Così in una nota il presidente della Giunta regionale della Campania, Vincenzo De Luca. “Senza controlli costanti e efficaci, si rischia di vanificare ogni sforzo e di registrare nelle prossime settimane una grave espansione del contagio con la inevitabile chiusura delle attività. Quanto accaduto in Austria sia d’insegnamento” conclude De Luca.

Latest posts by Valentina Ripa (see all)

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi