Droga ed estorsioni a pizzerie, 22 arresti

Scritto da il 6 novembre 2019

I Carabinieri di Napoli hanno tratto in arresto 22 persone, ritenute appartenenti al clan Sibillo. Secondo le indagini, la detenzione in carcere non era un limite per il baby boss Pasquale Sibillo che riusciva ad impartire ordini tramite i colloqui con i parenti. Gli affiliati quindi continuavano i traffici illegali nei Decumani gestendo le piazze di spaccio e imponendo il racket a pizzerie ed altri esercizi commerciali.

 

 


Continua a leggere

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi