Eboli: rinvenuto cadavere in pineta

Scritto da il 15 gennaio 2022

Il cadavere di un uomo di origine magrebina di 30 anni, ma residente a Capaccio, nel Salernitano, è stato rinvenuto nella pineta di Campolongo tra i territori comunali di Eboli e Battipaglia. Sul volto vi erano evidenti ferite da taglio. L’uomo, già conosciuto alle forze dell’ordine, si era allontanato lo scorso 13 gennaio dalla propria abitazione per fare delle compre, ma non è più rientrato. A denunciare la sua scomparsa ai carabinieri della stazione di Santa Cecilia di Eboli è stata la fidanzata dello stesso trentenne. Sul caso indagano i carabinieri della compagnia di Eboli agli ordini del capitano Emanuele Tanzilli.


Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi