Europa League, il Napoli perde a Salisburgo ma si qualifica

Scritto da il 14 marzo 2019

Una sconfitta che non fa male, perché il Napoli si era guadagnato già all’andata i quarti di finale di Europa League: un 3-0 che metteva gli uomini di Ancelotti al riparo da brutte sorprese e così al Salisburgo non basta il 3-1 (maturato nel finale, per la verità) del ritorno. Il vantaggio di Milik, poi, facilita ulteriormente le cose, perché dopo appena 14′ gli austriaci, entrati in campo con l’intenzione di tentare la rimonta, si trovano nelle condizioni di doverne segnare 5. Con voglia e orgoglio non smettono comunque di giocare, e alla fine il 3-1 è meritato.

Dabbur la pareggia quasi subito, nella ripresa Gulbrandsen entra e segna, nel recupero Leitgeb regala ai tifosi di casa un’altra piccola gioia. Il Napoli passa ma adesso a preoccupare sono le condizioni di Insigne, fermato nel riscaldamento da un problema muscolare.


Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi