FINALMENTE DIMINUISCE LA PRESSIONE FISCALE? LA PAROLA ALL’ESPERTO GIANNI LEPRE

Scritto da il 20 luglio 2021

FINALMENTE DIMINUISCE LA PRESSIONE FISCALE? LA PAROLA ALL’ESPERTO GIANNI LEPRE

 

Bisogna agire in rapidità e al tempo stesso con efficacia. La legge delega sulla riforma fiscale dovrebbe essere varata per fine luglio. E’ una grande occasione per migliorare il rapporto tra fisco e contribuenti”. Così Gianni Lepre, economista intervenuto anche oggi a Radio Punto Nuovo:  “Dalle anticipazioni diffuse sul lavoro delle commissioni finanze di Camera e Senato sembra che la direttrice di fondo suggerita per dare corpo alla legge sarà quella giusta: diminuire la pressione fiscale sul lavoro e sulle imprese, in modo particolare per i redditi che vanno dai 28.000 ai 55.000 e che scontano un’aliquota del 38%. Ci si augura che sia un’operazione efficace e non di facciata, con un abbassamento notevole delle aliquote. Ma l’abbassamento delle tasse deve essere un obiettivo importante e concreto e con esso ci deve essere una semplificazione importante anche del fisco. A volte in basta un solo modello f 24 per pagare le tasse, soprattutto se si parla di importi molto esigui che farebbero risparmiare al contribuente tempo e soldi. Quindi l’augurio deve essere quello di una concreta riduzione delle tasse, ma anche di una semplificazione fiscale che consente ad imprese, stato e gli stessi commercialisti di lavorare bene e presto senza rincorrere inutili arzigogoli fiscali. La solita chiosa finale: ‘tutti sono capaci di complicare. Pochi sono capaci di semplificare’. Speriamo ci riesca lo stato, ma ahimè ho i miei dubbi, anche se però confido in Draghi”. 

Ascolta l’intervento per intero qui:

 

 

Simonetta de Chiara Ruffo

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi