GLI ORFANI DI FEMMINICIDIO RACCONTATI NEL LIBRO DI CARMINE AMMIRATI

Scritto da il 7 luglio 2021

GLI ORFANI DI FEMMINICIDIO RACCONTATI NEL LIBRO DI CARMINE AMMIRATI

Giovedì 8 luglio 2021 ore 18:30 presso la Sala Convegni del Museo d’Arte Contemporanea di Sant’Agostino di Caserta, con il Patrocinio gratuito della città di Caserta, Graus Edizioni ed Associazione Edela presentano il libro di Carmine Ammirati “Là dove inizia l’orizzonte” (Graus Edizioni)

Con una poesia che l’autore ha scritto e dedicato alla sua mamma, una mamma che non c’è più perché uccisa per mano di un uomo, ha inizio “Là dove inizia l’orizzonte”, il libro autobiografico che Carmine Ammirati, Orfano di femminicidio, ha scritto per raccontare il cammino di un cambiamento di vita che ha inizio proprio dal giorno in cui avviene l’efferato crimine.

È una esclusiva, poiché per la prima volta in Italia, un orfano di femminicidio si apre al mondo senza veli e vergogna, e narra la propria personale testimonianza. La Graus Edizioni rappresenta la prima casa editrice a livello nazionale ad aver individuato la storia di Carmine Ammirati ed averla pubblicata con tanta delicatezza e sensibilità.

L’incontro si aprirà con i saluti del Sindaco di Caserta, Carlo Marino,  dell’Assessora alla Cultura e alle Pari Opportunità del Comune di Caserta Lucia Monaco,  del Presidente del Comitato Pari Opportunità Ordine degli Avvocati di S. Maria Capua Vetere  Olimpia Rubino.
Modera Francesca della Ratta, Componente Comitato Pari Opportunità Ordine degli Avvocati di S. Maria Capua Vetere.
Interverranno: Rosaria Calabrese, Consigliera di Parità Effettiva Provincia di Caserta, Adele Vairo, Assessora alla Pubblica Istruzione del Comune di Caserta, Giovanna Barca, Componente Comitato per le Pari Opportunità Ordine degli Avvocati di S. Maria Capua Vetere, Roberta Beolchi, Presidente Associazione “Edela” a sostegno e tutela degli orfani di femminicidio.

Quello di Carmine Ammirati è un diario di bordo in un incedere in mare, mare tanto amato dalla sua adorata mamma, senza una meta definita, intrapreso perché “era la cosa giusta”. Un viaggio non solo nel presente, ma anche – e soprattutto – nel passato, evocato attraverso un monologo intimo e travolgente. Immerso tra le onde e i ricordi, con cui celebra la figura materna vivificata dalla potenza della parola. Riflette su tutto ciò che ha vissuto con lei negli anni trascorsi insieme e rievoca piccoli esempi di vita quotidiana che raccontano un rapporto profondo e sincero.

I rapporti familiari sono alla base della nostra esistenza, mentre nessuno deve arrendersi davanti alle grandi difficoltà della vita. Questo in pratica è quello che Ammirati vuole trasmettere ai lettori suggerendo, loro, di scegliere sempre la strada dell’Amore invece che quella della perdizione e dell’odio. Il libro non riporta nessun accenno a fatti di cronaca, ai momenti in cui è avvenuto il blackout, ai terribili attimi in cui la sua vita è cambiata per sempre. Non è necessario poiché la cronaca resterà per sempre un fotogramma congelato a cui si sono aggiunti tanti particolari durante il dibattimento. Ciò che oggi conta è il cammino che Carmine sino ad ora ha saputo compiere, la forza che ha trovato in se stesso che gli ha permesso di costruire una nuova vita, lo sguardo con il quale sta guardando al prossimo futuro.

L’Autore
Carmine Ammirati è nato a Napoli. Diplomato in Informatica, una realtà che lo ha sempre affascinato e alla quale si è dedicato con abnegazione in quanto reputa che sia il futuro. Maestro di ballo, coreografo, ballerino e imitatore del re del pop, Michael Jackson. Vincitore di innumerevoli concorsi e gare, nazionali e internazionali. Giudice di gara di danza sportiva. Il mondo della scrittura e della lettura lo ha sempre affascinato: crede sia il modo migliore per esprimere i propri sentimenti, i propri pensieri, le proprie sensazioni. È più semplice scrivere ciò che difficilmente si riesce ad esprimere con le parole.

Ascolta l’intervento di Roberta Beolchi, Presidente Onorario e fondatrice dell’Associazione Edela a sostegno degli orfani di femminicidio:

Simonetta de Chiara Ruffo

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi