Il lato B più abbondante? Donne più sane e più intelligenti secondo la scienza.

Scritto da il 19 febbraio 2020

Arriva da Oxford la buona notizia: le donne con il lato B più abbondante sono più sane, belle e felici.

Il lato B più abbondante? Donne più sane e più intelligenti secondo la scienza.

I fianchi abbondanti, da sempre cruccio per le signore, diventano un motivo di vanto grazie ad un’autorevole ricerca dell’Università di Oxford.

Secondo gli studiosi infatti, pare che il grasso accumulato sui fianchi e sul popò sia di tipo diverso da quello (pericolosissimo) che si accumula sull’addome che espone a rischi di patologie cardiovascolari.

Secondo la ricerca del dottor Konstantinos Manolopoulos dell’Oxford Centre for Diabetes non è solo meno pericoloso di quello che si accumula in vita, ma ha addirittura un effetto positivo grazie a un’azione ormonale che è stata recentemente studiata.

Voglio una donna con un sedere cosi grosso che ci si possa giocare a carte” si sente pronunciare nel film Il diario di Bridjet Jones. Le donne con qualche centimetro di troppo sui fianchi si affidavano come consolazione solo alla storia della single più famosa d’Inghilterra, Bridget Jones che, nonostante la culotte de cheval, riesce ad impalmare l’uomo giusto, addirittura il meraviglioso Colin Firth.

Fortunatamente la scienza ci viene in soccorso per definire il grasso del culetto come un elemento salvavita.

La differenza sta nella differente distribuzione del grasso tra uomo e donna, e dunque del carico ormonale differente.

Il lato B più abbondante? Donne più sane e più intelligenti secondo la scienza.

Il motivo di tale effetto  protettivo risiede nel fatto che il grasso accumulato nella parte inferiore del corpo rappresenta una sorta di magazzino, dal quale viene mobilizzato con molta parsimonia.

Un fenomeno che dipende probabilmente anche dal fatto che mentre il grasso della parte inferiore del corpo secerne ormoni dotati di un effetto regolatorio, il grasso attorno alla vita produce molecole come le citochine che hanno un’azione favorente l’infiammazione.

(cit Il Corriere)

Insomma il grasso sulla parte addominale continua ad essere nemico del benessere, mentre invece il sederone abbondante è stato ufficialmente assolto.

 

 

Elisa D'Avino

Continua a leggere

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi