Il ministro Catalfo alla Jabil: applausi e fiori

Scritto da il 4 giugno 2020

“L’accordo rappresenta un risultato importante per i lavoratori e le loro famiglie, ma anche per l’Italia e il Sud. E io lo so bene perchè vengo dalla Sicilia”. Così il ministro Nunzia Catalfo allo stabilimento Jabil di Marcianise, dove ha incontrato i lavoratori dopo che ieri è stato firmato l’accordo con azienda e sindacati per il ritiro dei 190 licenziamenti. “E’ stata una trattativa molto lunga – ha spiegato la Catalfo – durata prima 73 ore, poi c’è stato un blocco; a quel punto ho fatto riferimento direttamente all’azienda negli States, ma ci ho messo un po’ di giorni per rintracciarli, e ci sono riuscita tramite canali istituzionali; con i vertici Jabil ci siamo sentiti diverse volte telefonicamente, l’ultima due giorni fa, e ieri si è arrivati all’accordo”. Applausi a scena aperta per Catalfo da parte dei lavoratori: “Brava” hanno urlato i dipendenti, “Ci hai salvato” ha gridato qualcun altro. Alla Catalfo è stato anche consegnato un mazzo di fiori con un bigliettino firmato dai dipendenti.

Laura De Gisi

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi