L’Atalanta travolge il Napoli, il Benevento resiste alla Roma

Scritto da il 21 febbraio 2021

Cade il Napoli, che a Bergamo viene travolto 4-2 dall’Atalanta di Muriel e Zapata. Dopo un primo tempo soporifero, la Dea ha sbloccato e chiuso la gara nello spazio di 45 minuti, affidandosi allo scatenato duo colombiano e alle partecipazioni di Gosens e Romero. Pochi sorrisi per gli azzurri, che per qualche istante l’avevano anche pareggiata con la prodezza di Zielinski, salvo poi tornare sotto qualche minuto più tardi. Nel finale, spavento per gli azzurri legato alle condizioni di Victor Osimhen: il nigeriano ha dovuto lasciare la partita anzitempo, dopo aver perso momentaneamente conoscenza, in seguito ad uno scontro di gioco. Gli accertamenti in ospedale, poi, hanno evidenziato un trauma cranico per il centravanti azzurro.

Termina zero a zero, invece, tra Benevento e Roma, con le streghe di Inzaghi che strappano un punto di lusso al Vigorito. Streghe che hanno resistito per tutto il secondo tempo, nonostante l’inferiorità numerica, dovuta all’espulsione di Kamil Glik.

Ascolta lo Speciale Sportivo

 

Alessandro Montano

Continua a leggere

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi