Il papa torna a Napoli

Scritto da il 11 febbraio 2019

Papa Francesco sarà il prossimo 21 giugno a Napoli. Lo hanno annunciato, nel corso di un incontro con i giornalisti, il cardinale di Napoli, Crescenzio Sepe, ed il gesuita padre Pino Di Luccio, vice preside della sezione San Luigi della Facoltà Teologica dove il Papa si recherà. Il 20 e 21 giugno, in particolare, la Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia meridionale – sezione San Luigi – di Napoli promuove un incontro sul tema ‘La teologia dopo ‘Veritatis Gaudium’ nel contesto del Mediterraneo. Papa Francesco sarà presente alla seconda giornata dei lavori. L’atterraggio dell’elicottero a Napoli è previsto per le 9. Il Santo Padre raggiungerà in auto la Pontificia Facoltà in via Petrarca, 115 dove sarà accolto dalle autorità religiose. La seduta pubblica dell’incontro si svolgerà sul piazzale antistante la Facoltà. Seguiranno gli interventi e la relazione conclusiva. Terminato l’incontro, nelle sale adiacenti il Papa saluterà i docenti e la comunità dei Gesuiti.

Gaetano Amato

Ho iniziato l'attività di giornalista nel 2001, quando il mio primo editore mi chiese: "ti piacerebbe lavorare per me? Tranquillo è un mestiere che possono fare tutti".
Dopo sedici anni confermo entrambe le cose: fare, e soprattutto essere giornalista mi piace, ed è una professione che tutti possono svolgere.
Mi alzo presto, per lavoro e perchè mi piace.
Sempre molto autocritico, mi piace nell'ordine scrivere, leggere (mai a voce alta), e parlare. Pratico sport: corsa, nuoto: così come a tavola, l'importante è variare.
Tifo Juve e soffro maledettamente per l'Avellino. Ma lo sport per definizione è la pallacanestro.
____________________________________
gaetano@radiopuntonuovo.it
Gaetano Amato

Latest posts by Gaetano Amato (see all)


Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi