Incidente sul lavoro a Capua: muore operaio di 39 anni

Scritto da il 7 agosto 2020

Un operaio di 39 anni è morto in un incidente sul lavoro avvenuto nello scatolificio in cui lavorava, a Capua (Caserta). L’uomo, sposato con un figlio piccolo e un altro in arrivo, risiedeva a Bellona. Dai primi accertamenti effettuati dai carabinieri, sembra che il lavoratore sia stato investito da un muletto. I militari della Compagnia di Capua hanno sequestrato il padiglione dove è avvenuto l’incidente e la macchina operatrice. La vittima, dopo l’incidente, è stata trasportata dall’ambulanza del 118, in condizioni disperate, all’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta, dove i medici del pronto soccorso hanno disposto immediato intervento chirurgico; l’uomo è però deceduto. “L’ennesimo lavoratore che non tornerà dalla propria famiglia, vittima della mancanza di sicurezza sul lavoro” scrivono in una nota le segreterie provinciali di CGIL, FILCAMS e SLC Caserta. “Troppo il sangue versato, troppe le lacrime – proseguono – grande è la rabbia per una vita spezzata così presto. Non possiamo più accettarlo. Mentre la magistratura accerterà le responsabilità, occorre che le istituzioni e la politica mettano in campo sin da subito una iniziativa forte, concreta, sistemica che ponga fine a questa strage infinita. Esprimiamo totale solidarietà alla famiglia e la nostra completa disponibilità a qualsiasi tipo di supporto”.

Latest posts by Valentina Ripa (see all)

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi