Killer del vigilante, permesso premio per i 18 anni

Scritto da il 10 settembre 2019

Sdegno e indignazione a Napoli per la decisione di concedere un permesso premio per festeggiare i 18 anni di età a uno dei tre feroci killer del vigilante Francesco Della Corte, preso a sprangate e ridotto in fin di vita, il 3 marzo 2018, dal branco che gli voleva prendere la pistola. Ragazzi già condannati (16 anni e mezzo di carcere) che, secondo Annamaria, la vedova di Della Corte, “non hanno mai mostrato un minimo pentimento”. Adesso, continua, “io piango mentre loro ridono”.

Rabbia anche nelle parole della figlia della vittima: “di recente ho compiuto 22 anni ma non ho spento candeline e non ho avuto torte e regali. E lo sa perché? Perché chi oggi festeggia ha ucciso mio padre, la persona più importante della mia vita”.

Per il capo della Polizia Franco Gabrielli, l’Italia finirà per morire di “bulimia normativa: si fanno leggi in continuazione che poi alla fine non producono effetti”. In sostanza, “gli interventi normativi spot, a volte, producono più danni del preesistente”.

Laura De Gisi

Giornalista professionista dal 2013, innamorata dello sport (da guardare e praticare), al di là della mia fede calcistica biancoverde. Abituata a soffrire quindi, ma anche a rialzarmi dopo una sconfitta e soprattutto a saper assaporare al meglio le vittorie. Nasco timida ma sono sfacciata per necessità.
____________________________________
laura@radiopuntonuovo.it
Laura De Gisi

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi