L’ intervista. La verità sulle trame ordite contro il curatore della TAV

Scritto da il 5 maggio 2021

L’ intervista. La verità sulle trame ordite contro il curatore della TAV

Il protagonista delle vicende narrate nel libro “L’intervista. La verità sulle trame ordite contro il curatore della TAV”  edito da GRAUS EDIZIONI  è un dottore commercialista trasferitosi a Dubai.  Il suo nome è Michael Weinberg. Un giorno, nel suo ufficio si presenta il giornalista Adriano, impegnato in casi insoluti, per intervistarlo. A quel punto  Michele è costretto a ripercorrere tutta la causa giudiziaria che lo aveva visto per sette anni protagonista e per la quale aveva lasciato l’Italia.

Nella lunga intervista, Michele riparte da quel gennaio del 2013, quando, a seguito del fallimento della società appaltatrice della TAV, era stato indagato con l’accusa di covare interessi personali dietro la conduzione dei lavori di cui era il curatore. Di qui le intercettazioni, i processi, gli arresti, l’alterazione dei dati, i ricorsi in appello, fino all’assoluzione che lo conduce ad una nuova vita, costata, tuttavia, importanti perdite.

L’autore è intervenuto oggi a Radio Punto Nuovo e ci ha raccontato tutta la sua odissea: dal suo excursus professionale al processo per la TAV, con tutte le conseguenze: perdita di lavoro, famiglia e salute. Per non parlare del fatto che è stato costretto a trasferirsi in un altro continente, costretto a lasciare il Paese. 

Ascolta l’intervento per intero qui:

 

Simonetta de Chiara Ruffo

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi