La prima immagine del campo magnetico di un buco nero

Scritto da il 3 aprile 2021

Per la prima volta è stato visto il campo magnetico di un buco nero. Tra i ricercatori anche la professoressa Mariafelia De Laurentis della Federico II

La prima immagine del campo magnetico di un buco nero.
Ne abbiamo parlato a Notizie dallo Spazio nel consueto appuntamento del lunedì pomeriggio di Radio Punto Nuovo. Ospite l’astrofisico dell’Inaf Osservatorio Astronomico di Capodimonte Aniello Grado.
Per la prima volta è stato “visto” il campo magnetico in prossimità di un buco nero. Una scoperta importante della collaborazione Event Horizon Telescope (EHT) e, sottolinea Grado, “dobbiamo essere orgogliosi come campani e napoletani perché un contributo importante è stato dato dalla professoressa Mariafelia De Laurentis della Federico II”.
Ma cosa e’ stato visto esattamente?
Come ci ha raccontato Grado: “Osservando il gigantesco buco nero che si trova al centro di M87, una galassia ellittica che dista 55 milioni di anni luce, si è visto che la radiazione elettromagnetica che ci arriva dal bordo del buco nero è parzialmente polarizzata e questo è dovuto al forte campo magnetico che si trova nelle sue prossimità”.
Quello che hanno fatto i ricercatori di EHT è andare a misurare la radiazione elettromagnetica polarizzata in prossimità del buco nero utilizzando radiotelescopi sparsi su tutta la Terra, in quanto la radiazione polarizzata è la diretta conseguenza del  campo magnetico che si trova intorno al buco nero.
Grado ci ha raccontato che “dallo studio della radiazione polarizzata possiamo ottenere importanti informazioni su quello che sta accadendo in prossimità del buco nero e confrontando questi risultati con le simulazioni fatte al computer possiamo comprendere molto meglio la fisica di quegli oggetti cosi’ interessanti che sono i buchi neri”.
ASCOLTA L’INTERVISTA COMPLETA
Katia Manna

Continua a leggere

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi