LE TERME DI AGNANO: UN’OASI IN CITTA’ A PROVA DI PANDEMIA

Scritto da il 26 febbraio 2021

LE TERME DI AGNANO: UN’OASI IN CITTA’ A PROVA DI PANDEMIA

Grande partecipazione di pubblico al webinar  dal titolo “Ambiente e salute in Campania. Il territorio al servizio del benessere e della qualità di vita”.  Il convegno,  coordinato da Silvana Tarsitano Pacella, Fiduciaria A.M.M.I. Campania (Associazione Mogli Medici Italiani) è stato  promosso dalle Sezioni A.M.M.I. della Campania, con le rispettive Presidenti: Adriana Bilotta Troisi  Sezione AMMI Avellino, Angela Maffeo Grimaldi Sezione Benevento, Caterina Fumante  Sezione Caserta, Lilla Tranchini Volgare  Sezione Napoli, Nietta Carucci Penta Presidente Sezione Salerno.

Al convegno, che ha visto la partecipazione di  Mario del Donno, Direttore U.O. di Pneumologia Azienda Ospedaliera San Pio – Benevento e di Ettore Novellino, Ordinario Chimica Farmaceutica Università Federico II – Napoli, è intervenuto anche Bruno Abbruzzese, Direttore Sanitario delle  Terme di Agnano.

Il Dottor Abbruzzese questa mattina ai microfoni di Radio Punto Nuovo  ha parlato di tutti i  benefici delle Terme, una vera oasi in città che in questa pandemia non ha mai chiuso, trattandosi di un presidio  sanitario. 

La conca di Agnano rappresenta il più vasto bacino termale dʼItalia. Le Terme di Agnano, con le sue 72 sorgenti di varia natura e caratteristiche, ne sono la massima espressione da millenni.
Già nel I sec. a. C. gli ellenici ne capirono lʼalto valore curativo, sia fisico che spirituale, successivamente nel II sec. d. C. i romani cominciarono a costruire strutture per lo sfruttamento di queste acque portentose.

Ascolta l’intervista per intero qui:

 

 

Simonetta de Chiara Ruffo

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi