L’ex arbitro Baldas: “Giusto il rigore su Kvaratskhelia, diamo retta alla tecnologia”

Scritto da il 19 settembre 2022

In diretta a Radio Punto Nuovo, nel corso di Punto Nuovo Sport Show, è intervenuto Fabio Baldas, ex arbitro.

“Episodio Candreva a parte, dove mancava l’immagine, non riesco a trovare colpe agli arbitri. Soprattutto in quel caso. Non possiamo sempre scaricare le responsabilità su chi fischia. Il VAR è sempre arrivato in aiuto quest’anno. A Milano ha aiutato Mariani a fischiare un rigore importante al Napoli, così come ha aiutato molto anche Orsato. Se avessi voluto già il VAR negli anni ’80-’90? Il calcio è fatto di episodi, in quei periodi lì si è fatto bene e si è fatto senza. In alcune situazioni, però, l’aiuto tecnologico mi avrebbe salvato da alcuni errori. Uno su tutti, a danno del Napoli contro la Juventus, dove non vidi il fallo di mano di Casiraghi… Se gestita bene, la tecnologia aiuta tanto. Quello Dest-Kvaratskhelia un rigorino? La consistenza dell’impatto può valutarla solo l’arbitro. Non mi pare si possa dire che quello visto ieri sia stato uno scandalo. Il contatto ci può stare, ci siamo abituati a rigori del genere. Bisogna dar retta alla tecnologia. Il lasciar giocare molto? Va bene, ma quando ci sono interventi di un certo tipo non significa niente. Non bisogna poi stravolgere il regolamento e a volte si esagera. Lasciar giocare non deve significare che si avallino falli tattici ed entrate pesanti”.

Alessandro Montano

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi