Mai sentito parlare del sarago tossicodipendente?

Scritto da il 3 aprile 2022

Animali da scoprire è la rubrica di Radio Punto Nuovo dedicata alle curiosità del mondo animale. Nell’ultimo appuntamento abbiamo parlato della tossicodipendenza del sarago.

 

Mai sentito parlare del sarago tossicodipendente?

Ne abbiamo parlato Antonio Terlizzi,  direttore del Dipartimento di ecologia marina Integrata della Stazione Zoologica A. Dohrn di Napoli e professore di Biologia Marina dell’Università di Triste.

Terlizz è autore di diversi studi sull’argomento e ci ha raccontato che “già da diversi anni abbiamo notato che il sarago è ghiotto di un tipo di alga che si chiama Caulerpa racemosa o cylindracea. La Caulerpa è una di quelle specie definite ‘aliene’, ovvero che non appartengono alla nostra flora marina. E’ molto invasiva e quindi molto presente nel Mediterraneo. Il sarago ne è molto ghiotto, prova un senso di gratificazione nel mangiarla. Qualcosa di paragonabile lontanamente a un fenomeno di tossicodipendenza. Quando il sarago mangia la Caulerpa, i composti in essa contenuti si accumulano nei tessuti del pesce e abbattono il contenuto di acidi grassi, gli Omega 3 per intenderci – continua Terlizzi – Nel momento in cui il pesce viene cotto, quindi, la sua carne risulta molto proteica e quindi stopposa. Per fortuna non tuitti i saraghi la mangiano”.

La Caulerpa potrebbe essere utile agli uomini?

“Non è da escludere che la Caulerpa sia funzionale all’abbassamento del colesterolo, visto l’effetto che ha sul pesce.  La biodiversità è un mondo fantastico e noi l conosicamo ancora troppo poco.Conoscendola e anche proteggendola, perchP dobiamo ricordare che noi facciamo parte della natura e dalla biodiversità noi d dipendiamo per mangiare o respirare. Conoscendala meglio è possibile ricavare notizie inattese come quella di un metabolite (contenuto nella Caulerpa ndr) che può aiuutare l’uomo a combattere il colesterolo e le malattie cardiovascolari. E un aiuto potrebbe arrvare proprio da questa alga ormai presente in grande quantità nei nostri mari”. 

 ASCOLTA ANIMALI FANTASTICI

 

Katia Manna

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi