Mattarella tra Caravaggio e il rione Sanità

Scritto da il 13 aprile 2019

Il capo dello Stato Sergio Mattarella, in visita a Napoli, dopo aver visto la mostra di Caravaggio al Museo di Capodimonte, ha compiuto una visita a piedi al Rione Sanità, nel centro storico, accompagnato dal presidente della Camera Roberto Fico. Alla Sanità Mattarella si è fermato davanti al monumento a Genny Cesarano, il 17enne ucciso per errore dalla camorra nel 2015. Il presidente della Repubblica ha poi salutato i cittadini che lo attendevano oltre le balaustre del servizio d’ordine. In una piazza Sanità affollata, Mattarella ha anche salutato gli alunni della elementare Angiulli e dell’istituto superiore Isabella d’Este, le scuole del quartiere frequentate a suo tempo anche da Cesarano. Quindi Mattarella è entrato nella basilica di S. Maria della Sanità, accolto dal parroco Antonio Loffredo. La visita del capo dello Stato “è un segnale importante, e vorrei dirgli di tenere la guardia più alta su questi territori”, ha detto il padre di Genny, Antonio.

Valentina Ripa

Giornalista Professionista dal 2009 con l'hobby per il teatro.
La mia passione per il giornalismo nasce tra i banchi del liceo. Fu la mia insegnante di italiano a spingermi verso questa strada: “Sei diretta, incisiva, sintetica...pensaci Ripa”. A distanza di un paio di mesi dal diploma mi ritrovai a lavorare in televisione. 7 anni dopo ho conosciuto un mondo straordinario: Radio Punto Nuovo. Un lavoro veloce, dinamico, adrenalinico. Circondata da seri professionisti nel corso degli anni sono cresciuta tantissimo e il mio obiettivo è quello di migliorarmi sempre di più.
____________________________________
valentina@radiopuntonuovo.it

Latest posts by Valentina Ripa (see all)


Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi