Mirabelli (Comm. Fed. Garanzia Figc): “Un rammarico che Juventus-Napoli non si sia giocata”

Scritto da il 19 novembre 2020

A Radio Punto Nuovo nel corso di Punto Nuovo Sport Show è intervenuto Cesare Mirabelli, membro della Commissione Federale di Garanzia della Figc, presidente emerito della Corte Costituzionale: “Cina che ha sconfitto la pandemia? Dovremmo considerare che la Cina ha dimensione continentali, chiudendo la diffusione dell’epidemia con una disciplina ferrea. Da noi la difficoltà è maggiore, perché si parla di aree più ristrette, con rapporti intensi, la disciplina manifestata nella prima fase si è un po’ sciolta quando si è pensato che il peggio è passato.  La Commissione ha una funzione di garanzia dell’indipendenza e della terzietà di coloro che sono chiamati a svolgere compiti di giustizia sportiva. Un Consiglio Superiore della magistratura sportiva: noi facciamo riferimento alla Figc. Ricusare Sandulli? Non è competenza del nostro organo: riguarda iniziative, invece, che la Procura Federale assume e porta dinanzi a noi. Sentenza politica Juventus-Napoli? Non credo si possa parlare: vi è un’indipendenza degli organi che giudicano e non interveniamo sul merito. Il caso Juventus-Napoli è una sconfitta per tutti, lo sport non può essere solo affare. E’ un’attività sportiva dove ci possono essere vittorie o sconfitte sul campo, non a tavolino. Sentenza? C’è un rammarico quando una competizione non viene risolta con il naturale svolgimento, quello di atleti che si affrontano sul campo”.


Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi