MODI DI DIRE – A caval donato non si guarda in bocca

Scritto da il 3 settembre 2019

Bisogna sempre esser grati per i regali ricevuti, anche se il valore non è sempre quello che ci si aspetta, in quanto ogni regalo non dovrebbe avere valore materiale ma esclusivamente sentimentale.

Perché si dice a caval donato non si guarda in bocca? L’età del cavallo si determina guardando i suoi denti. In passato possedere un cavallo era fonte di ricchezza per cui, giovane o vecchio che fosse, il solo fatto di aver ricevuto in dono un cavallo poteva ritenersi un privilegio sufficientemente grande.

 

Bruno Gaipa

Nato a Napoli. Giornalista pubblicista dal 2014. Conduttore radiofonico dal 2001. Dal 2012 a Radio Punto Nuovo. Ogni giorno, dalle 6:30 alle 10:00, anima il mattino degli ascoltatori e dalle 14 alle 15 è la voce de "Il Pomeriggio da Supereroi". Da studio, durante le partite dell'Avellino, è il filo diretto con i tifosi.
____________________________________
bruno@radiopuntonuovo.it
Bruno Gaipa

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi