Muoversi fa bene, anche in quarantena

Scritto da il 23 marzo 2020

Si può arrivare preparati alla prova costume, nonostante la quarantena imposta dall’emergenza coronavirus? La buona notizia è che qualche settimana di riposo non influisce sulla forma fisica, ma muoversi fa bene, soprattutto al nostro cervello.

 

Abbiamo chiesto un parere al biologo e nutrizionista nonché personal trainer dott. Andrea Ippolito, ospite a Radio Punto Nuovo

Il quale, per fortuna ci ha subito rassicurati dicendo che “qualche settimana di riposo non deve preoccupare, soprattutto se ci si allena abitualmente”.

“Muoversi fa bene”, ci ricorda Andrea Ippolito. Al di là dell’obiettivo legato alla forma fisica, soprattutto in questa fase in cui si è costretti in casa, un po’ di movimento aiuta a ritrovare soprattutto un equilibrio psicofisico.

“Ci sono tanti modi per cercare di combattere la sedentarietà. L’ideale è un po’ di mobilità appena svegli e dei work out di 15 minuti 2/3 volte a settimana”.

 

Ascolta i consigli di Andrea Ippolito

 

Katia Manna

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi