Napoli, mamme in presidio: “No alle baby gang”

Scritto da il 21 settembre 2019

Un presidio di mamme che si sono date appuntamento per manifestare contro rapine e scippi subiti dai loro figli. L’anima della manifestazione di oggi, a Napoli, è il coordinamento delle mamme di minorenni vittime di ‘reati predatori violenti’. La scelta del luogo del sit in non è stata casuale: lo spazio davanti alla stazione della metro di Salvator Rosa. E’ qui che, nella zona compresa tra piazza Canneto, piazza Leonardo e via Salvator Rosa, via Girolamo Santacroce e via Giacinto Gigante, come denunciato, si sono registrate, di recente, 14 rapine in una sola settimana. L’invito del coordinamento è a “non sottovalutare la microcriminalità e considerare il fatto che i reati predatori sui minori non hanno una minore importanza”. Tra le persone che oggi sono state in piazza, anche Maria Luisa Iavarone, la mamma di Arturo, accoltellato alla gola, a Napoli, una settimana prima di Natale, quando aveva 17 anni, quasi due anni fa.


Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi