Il Milan passa e Giroud ammutolisce il Maradona: il Napoli rallenta nella corsa Scudetto

Scritto da il 6 marzo 2022

Tra sciarpe, cori e il calore tipico di una gara che può valere lo Scudetto. Napoli e Milan si sono dati appuntamento allo stadio Maradona. In palio non solo i tre punti, ma anche il senso delle rispettive stagioni, ormai prive di coppe e di obiettivi continentali da inseguire.

La partenza è azzurra, con la formazione di Spalletti spinta a braccio dal calore dai 42mila di Fuorigrotta. Poi, viene fuori il Milan. Il risultato dei primi quarantacinque minuti di gioco recita 0-0, ma il ritmo e la garra intravista in campo è quella che deve appartenere ad un match di tale caratura.

E infatti, scoccato il secondo tempo, occorrono quattro minuti per trovare la prima rete del match. A sbloccare il risultato è la zampata di Giroud, che gela il Maradona e galvanizza i rossoneri di Stefano Pioli. La reazione del Napoli è timida, carbura lentamente. Però, arriva: nei minuti finali Spalletti si gioco il tutto per tutto e disegna un undici a trazione offensiva. La difesa rossonera tiene botta fino al triplice fischio.

Una vittoria fondamentale per il Milan, che sorpassa il gli azzurri e si porta in vetta in solitaria, in attesa del recupero fra Bologna Inter. Una brutta botta per l’undici di Spalletti, invece, che porta a casa un risultato che rischia di creare un contraccolpo psicologico che il tecnico di Certaldo dovrà essere bravo a gestire.

Alessandro Montano

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi