Napoli, protesta degli ultras contro squadra e De Laurentiis

Scritto da il 7 novembre 2019

Cori “Solo la maglia” e “Mettete in campo la primavera”, fumogeni e bombe carta. Dura contestazione degli ultras all’esterno dello stadio San Paolo poco prima dell’inizio dell’allenamento del Napoli allo stadio con porte aperte per i soli abbonati.

Gli ultras hanno protestato all’esterno dello stadio e attaccato soprattutto i giocatori, rei di non aver rispettato le consegne, ma intonano cori anche contro il presidente De Laurentiis a cominciare dal classico “Stai vincendo solo tu” che è ormai un refrain al San Paolo da anni.
L’atmosfera è tesissima e il folto gruppo di ultras ha protestato davanti alla rampa di accesso per poi spostarsi lungo il perimetro dello stadio, sorvegliato da un imponente schieramento di forze dell’ordine.

Laura De Gisi

Giornalista professionista dal 2013, innamorata dello sport (da guardare e praticare), al di là della mia fede calcistica biancoverde. Abituata a soffrire quindi, ma anche a rialzarmi dopo una sconfitta e soprattutto a saper assaporare al meglio le vittorie. Nasco timida ma sono sfacciata per necessità.
____________________________________
laura@radiopuntonuovo.it
Laura De Gisi

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi