Paura in Costiera

Scritto da il 26 agosto 2021

Le squadre dei vigili del fuoco sono ancora impegnate in Costiera Amalfitana dove, nel pomeriggio, una bomba d’acqua ha provocato seri disagi e pericoli. Intorno alle 16.30 la pioggia si è arrestata e l’emergenza, seppur costantemente monitorata, sembra essere rientrata.

I danni principali hanno interessato il comune di Minori (Salerno) dove i vigili del fuoco stanno effettuando interventi di rimozione acqua dai locali interessati dagli allagamenti. Contestualmente sono in corso interventi per il ripristino della viabilità urbana e veicolare.
    Diversi locali ubicati al piano terra, infatti, sono stati raggiunti dall’acqua, anche in considerazione del fatto che i detriti avevano mandato in tilt il sistema fognario.
    L’elicottero Drago 69 dei caschi rossi ha effettuato una verifica dei costoni a monte delle aree costiere per valutare se vi fossero elementi di pericolo che rendessero necessarie eventuali evacuazioni. La frana più importante si è verificata sotto l’area urbana del comune di Ravello ma, fortunatamente, non ha interessato o coinvolto abitazioni ma solo insediamenti agricoli situati sul costone. Il fango caduto è arrivato fino in mare, rendendo marrone lo specchio d’acqua antistante la statale 163 Amalfitana. La situazione, dunque, è rientrata ma l’allerta resta alta. “A causa del maltempo abbiamo dovuto annullare gli spettacoli di Drama De Antiquis Fantasite 5.0 programmati inizialmente questa sera per Gusta Minori”, ha fatto sapere in una nota Antonio Tortora, direttore di produzione di Gusta Minori. “Nelle prossime ore seguiranno altre comunicazioni ed eventuali aggiornamenti”.

Gaetano Amato
Latest posts by Gaetano Amato (see all)

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi