Positano e i colori del Natale, la bella storia di un quartiere che diventa famiglia allargata

Scritto da il 12 novembre 2020

 

Positano e i colori del Natale è partita dall’idea di Annalisa Mantellini su una chat whatsapp del quartiere Liparlati ed è stata subito accolta con entusiasmo da tutti in particolare da Ferdinando Parlato (organizzatore di tante iniziative passate a Positano) e Luisa Mastro vulcanica vicina di casa.  La chat è stata creata durante il lockdown di marzo per scambi di auguri di compleanno, buongiorno e anche di idee. Questo Natale non si potrà fare molto e allora , la domanda che Annalisa si è posta, perché non recuperare un gesto semplice come quello di attaccare la carta velina colorata alle finestra come quando si faceva il presepe vivente (20 anni fa circa) ?

Un gesto alla portata di tutti e di grande effetto: colorare l’intero quartiere e portare un po’ di colore e magia per i bambini. Quindi è stata creata la pagina Facebook Positano e i colori del Natale che ha ricevuto tanti messaggi da altre persone di altri quartieri che volevano partecipare all’iniziativa . Lo scopo è quella di cercare di creare, compatibilmente con le norme e la situazione epidemiologica attuale , un’atmosfera magica e di festa soprattutto per i bambini. Con grande sorpresa siamo poi stati contattati del neo Sindaco Giuseppe Guida e dall’assessore Antonino di Leva che hanno deciso di patrocinare l’iniziativa acquistando la carta velina per l’intero paese e facendola distribuire ad ogni famiglia dai ragazzi della protezione civile in modo che il tutto si svolga nella massima sicurezza. Il via ci sarà l’8 dicembre giorno dell’accensione dell’albero di Natale in piazza e delle luminarie.

Annalisa ha raccontato tutto questa mattina ai nostri microfoni

Bruno Gaipa

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi