Pregliasco: “Giocatori in nazionale come nelle discoteche in estate in Sardegna”

Scritto da il 13 novembre 2020

A Radio Punto Nuovo, nel corso di Punto Nuovo Sport Show è intervenuto epidemiologo e virologo Fabrizio Pregliasco “Vaccino Pfizer? I dati non sono disponibili su pubblicazioni scientifiche, ma negli USA non scherzano su dichiarazioni non veritiere. E’ un qualcosa che avverrà nella pratica nel prossimo. In Italia ci sarà nel 2021 una quantità significativa, ci sono più vaccini che saranno registrati a breve, ci sono più di 200 progetti. Il rischio c’era: la terza ondata è un’ipotesi a febbraio che si basa su precedenti pandemie, dipende solo da noi. La terza potrebbe esser figlia del Natale, ma anche seguente. Il tampone non ti da certezza, ma solo un’istantanea del momento. Non si può eliminare questo rischio. Non c’è nessun modo per avere certezza. Nazionali: si riproduce quello che è successo a Sardegna con le discoteche. Un giovane di Cosenza va in discoteca lì e diffonde il virus, poi, in una zona che non aveva visto diffusione del virus. Immagino che si pensi che questi professionisti vivano in una bolla, anche se è una vita un po’ infame. Basta sgarrare un niente che succede quello che già abbiamo visto più volte. La bolla è un rischio potenziale: bisogna vedere come viene gestita. Campania zona gialla? In alcuni contesti metropolitani, la situazione non è piacevole: ma, a differenza della Lombardia non c’è quel tipo di diffusione in tutte le province. Credo, però, che in queste zone andrebbe fatto qualcosa in più”


Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi